Basterebbe il buon senso

Ciao sono Graziella, lavoro da Mc da qualche anno e nei periodi di festa o di ferie nel mio ristorante si scatena una guerra tra poveri che è vergognosa.
Appena la direttrice mette fuori i riposi di Natale o Capodanno immancabilmente c’è la corsa a chi si segna prima sui riposi del 31-1.
Tutti vogliono lavorare a Natale e nessuno vuole lavorare a capodanno.

Ogni volta la direzione ci dice di metterci d’accordo tra di noi ma non c’è niente da fare, nessuno si sacrifica mai volontariamente. A questo punto non rimane che il sorteggio ma non mi sembra un metodo molto equo. Io sono tre anni di fila che lavoro il 1 gennaio e alcune mie colleghe invece è qualche anno che riposano.
Stessa storia quando si parla delle ferie estive! Il mese di agosto finisce sempre in sorteggio e la sorte sembra sempre premiare gli stessi.
Continuo a ripetere alla mia direttrice che bisognerebbe prevedere una sorta di avvicendamento, tipo: se un anno lavori in un certo periodo o in una certa festività,  l’anno successivo lo stesso periodo o festività ti dovrebbe spettare di riposo, secondo me potrebbe essere una soluzione di buon senso ma evidentemente il buon senso non è nel DNA dei direttori McDonald’s che preferiscono che ci scanniamo tra noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *